Le erbe per dissolvere i calcoli renali naturalmente

I calcoli renali sono concrezioni di sali minerali che si formano per precipitazione e aggregazione dei sali contenuti nei liquidi organici. Spesso i calcoli sono la conseguenza di un’alimentazione troppo ricca di carni animali e di sale o di una dieta povera di liquidi. In alcuni casi si pensa possano avere origine ereditaria ed è provato statisticamente che gli uomini hanno probabilità tripla rispetto alle donne di sviluppare calcolosi alle vie urinarie.

La maggior parte dei calcoli presenti nelle nostre vie urinarie non provocano alcun disturbo finché non ne avviene lo spostamento o fino a quando non assumono proporzioni tali da ostacolare le funzioni organiche e comprimere i tessuti circostanti. Questi “sassolini” possono ledere le parteti delle vie urinarie con conseguente comparsa di sangue nell’urina e possono provocare infezioni urinarie e dolorose coliche quando questi provocano l’occlusione delle vie escretrici.

In tutti i casi di calcolosi è bene consultare il medico per tenerne il più possibile monitorata l’espulsione. Spesso il consiglio che viene dato è quello di riequilibrare l’alimentazione, evitare la vita sedentaria e bere molto perché in questo modo spesso i calcoli vengono eliminati naturalmente senza conseguenze per la salute.

Cosa possiamo fare con le erbe?

Per i calcoli di acido urico

Se i calcoli renali sono causati dall’accumulo di acido urico, si può contribuire alla loro eliminazione con una tisana diuretica che, nello stesso tempo ne agevoli la frantumazione.

• Composto di Betulla: 35 g di foglie di Betulla, 25 g di foglie di Ribes nero, 10 g di foglie di Finocchio. Infondere un cucchiaio della mistura in una tazza d’acqua bollente per 10 minuti e poi filtrare. Assumerne tazze al giorno, la cura può essere portata avanti per due mesi.

Per i calcoli di calcio

Se i calcoli sono formati principalmente da calcio, la natura ci viene in aiuto con un composto con proprietà diuretiche e antinfiammatorie.

• Tintura composta: 40 parti di Parietaria, 20 di foglie di Betulla, 15 di Equiseto, 25 di Frassino. Assumere 25 gocce 3 volte al dì disciolte in poca acqua, per 2 mesi.

Se la colica si fa sentire

Quando la presenza del calcoli causa leggere coliche renali esistono validi rimedi naturali che contemporaneamente aiutano a favorire la diuresi.

• Tintura madre composta: 50 parti di Parietaria, 40 parti di foglia di ortica e 10 parti di frutti di Anice. Assumere 30 gocce tre volte al giorno, disciolte in poca acqua.

• Tisana all’Equiseto composta: 20 g di Equiseto, 20 g di Sambuco, 20 g di Tiglio, 10 g di Ortica, 5 g di Calamo, 10 g di Menta, e 15 di Ginepro. Metterne un cucchiaio in una tazza d’acqua bollente per 2 minuti, togliere dal fuoco, lasciare in infusione per altri 10 minuti, poi filtrare. Berne tre tazze al dì per due mesi.

 

Se avete letto questo articolo potrebbe interessarvi:

Antichi rimedi naturali

Acqua di Melissa

 9,00

Antichi rimedi naturali

Pozione di Ortica e Parietaria

composta
 29,00

Antichi rimedi naturali

Pozione di Salsapariglia

composta
 29,00