TV2000 “Il mio medico” I rimedi con i fiori di primavera

Per chi volesse provare a realizzare a casa alcuni dei preparati spiegati da Frate Ezio durante la trasmissione “Il mio medico” che va in onda su TV 2000 ecco le ricette della puntata di venerdì 22 marzo 2019. Impariamo a conoscere i molti benefici dei più comuni fiori di primavera come Biamcospino, Calendula, Malva, Papavero, Passiflora e i fiori di Pesco e Tiglio. Frate Ezio ha scelto per voi alcune ricette con i fiori primaverili che potrete provare a preparare voi stessi con ingredienti semplici e facili da reperire.

Se avete perso la puntata o desiderate rivederla:

Alcuni contenuti o funzionalità del sito qui presenti non sono visualizzabili a causa delle Sue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità o i contenuti contrassegnati come “Google Youtube” utilizzano i cookie che ha scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: Clic qui per aprire le Sue preferenze sui cookie.

I rimedi naturali della puntata

Tisana anti tosse e mal di gola

Una piacevolissima tisana con proprietà antinfiammatorie e sedative, ideale in caso di tosse e mal di gola.

Preparazione: mescolare un cucchiaino di fiori di Calendula, un cucchiaino di fiori di Camomilla, un cucchiaino di fiori di Erisimo, un cucchiaino di fiori di Malva e un cucchiaino di petali di Papavero. Aggiungere la miscela a una tazza abbondante di acqua bollente, coprire e lasciare in infusione per 8 minuti. Filtrare e aggiungere 2 cucchiai di Miele rosato.

Assumere tre volte al giorno lontano dai pasti. Consumare in giornata.

Collirio lenitivo

Un ottimo rimedio naturale per combattere occhi rossi, allergia, orzaiolo e congiuntiviti.

Preparazione: mescolare un cucchiaio di fiori di Camomilla, un cucchiaio di fiori di Calendula, un cucchiaio di petali di Rosa. Aggiungere la miscela a una tazza di acqua bollente, coprire e lasciare in infusione per 5 minuti. Filtrare e lasciare raffreddare.

Utilizzare la tisana per lavaggi oculari tre o più volte al giorno usando un bicchierino da liquore o una garza. Usare un bicchierino o garza diverse per occhio destro e sinistro. Utilizzare entro poche ore.

Tisana rilassante di Frate Ezio

Una tisana serale che favorisce un naturale rilassamento e vi farà dormire sonni meravigliosi.

Preparazione: mescolare due cucchiaini di fiori di Biancospino, un cucchiaino di fiori di Passiflora, un cucchiaino di petali di Papavero, un cucchiaino di fiori di Tiglio, un cucchiaino di fiori di Camomilla. Aggiungere la miscela a una tazza di acqua bollente, coprire e lasciare in infusione per circa 4 minuti. Filtrare e dolcificare con un cucchiaio di miele.

Assumere una tazza dopo i pasti per combattere lo stress, e/o una tazza prima di andare a dormire per favorire naturalmente il sonno.

 

Se avete letto questo articolo potrebbe interessarvi:

Antichi rimedi naturali

Acqua di fiori d’Arancio

 9,50

Antichi rimedi naturali

Camomilla fiori

 7,80
delicate
 3,90

Antichi rimedi naturali

Miele Balsamico

 12,00

Prodotti dell'alveare

Miele di Millefiori

 9,90

Alimentari

Miele Rosato

 15,00
composta
 29,00

Alimentari

Tisana del frate

 8,50

Antichi rimedi naturali

Tisana di Erba Eufrasia Composta

 12,00

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Alcuni contenuti o funzionalità del sito qui presenti non sono visualizzabili a causa delle Sue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità o i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che ha scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: Clic qui per aprire le Sue preferenze sui cookie.