Piccoli infortuni domestici: le erbe del pronto intervento

Anche se la casa è universalmente riconosciuta come il simbolo del riparo e della protezione, ogni anno moltissimi sono gli incidenti di diversa entità che si verificano fra le mura domestiche. Donne, anziani e bambini sono le categorie maggiormente a rischio. Come al solito, la prima cura è la prevenzione, specialmente nel caso in cui in casa ci siano bambini o anziani. E’ opportuno evitare di lasciare in giro oggetti taglienti o fragili, sistemare le apposite griglie di protezione intorno ai fornelli, dotare il fondo dei tappeti di materiale antiscivolo e seguire le norme di sicurezza per la casa.

Per gli infortuni di lieve entità può essere utile avere a sempre portata di mano un piccolo pronto soccorso erboristico utile ad intervenire tempestivamente limitando le conseguenze. Quali sono gli infortuni di lieve entità che possiamo provare a medicare da soli con rimedi naturali? Piccole scottature dovute al contatto con pentole o altri oggetti roventi, ferite poco profonde causate da oggetti taglienti, lievi contusioni riportate in seguito a cadute, storte e slogature. In tutti questi casi possiamo correre ai ripari con i rimedi che la natura mette a nostra disposizione.

I nostri rimedi

Prezzemolo e Arnica per le contusioni

In caso di cadute o di contusioni non troppo serie, applicare il ghiaccio per 5-10 minuti, a seguire tamponare la parte con un cataplasma ottenuto facendo bollire un pugno abbondante di Prezzemolo fresco in uno o due bicchieri d’aceto per cinque minuti. Colare le foglie di prezzemolo e, una volta raffreddate, applicare sulla parte contusa, rinnovando spesso l’applicazione.

Un altro rimedio efficacissimo in caso di contusioni è l’Arnica (Arnica montana), che si può applicare sulla parte attraverso una pezzuola imbevuta di tintura o sotto forma di pomata per 2 o 3 volte al giorno. In entrambi i casi, la pelle deve essere integra (senza ferite aperte).

Aloe vera, Iperico e Calendula per le scottature

Su una scottatura di lieve entità si può applicare, dopo aver raffreddato la parte in acqua fredda, succo fresco o gel di Aloe vera (ne esistono composti al 99,9% da estratti di pianta). Il vantaggio di questi preparati è che sono già pronti e di rapido utilizzo. Molto utili in questo caso possono essere anche gli estratti oleosi di Iperico o di Calendula, che favoriscono i processi di cicatrizzazione e attenuano il bruciore.

Tea tree e Calendula per le piccole ferite

Esistono numerose piante dalle virtù antisettiche. Tra queste il Tea tree, sotto forma di lozione, pomata o olio essenziale, che è utile anche per rimuovere dalla ferita piccole schegge, spine o materiali che possono essere rimasti all’interno. La Calendula, sotto forma d’infuso o pomata, è utilissima per disinfettare e favorire la cicatrizzazione.

Argilla per sgonfiare e lenire il dolore

Un cataplasma d’Argilla è molto utile in caso di contusioni, storte o altri incidenti, per togliere il gonfiore e attenuare il dolore. Sciogliere uno o due cucchiai d’Argilla in polvere in acqua fredda, utilizzando un recipiente di terracotta e un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una pasta piuttosto consistente da applicare sulla parte contusa in uno strato di circa due centimetri. Rimuovere quando l’impasto di secca e ripetere spesso l’applicazione.

 

Se avete letto questo articolo potrebbe interessarvi:

 

it_ITItaliano

Da oggi puoi scegliere di ritirare comodamente il tuo ordine presso il “fermopoint” Bartolini più vicino a te.
Completa il tuo ordine inserendo il tuo indirizzo di consegna. Riceverai una email di BARTOLINI da cui accedere al cambio del tuo indirizzo con un punto di ritiro (Fermopoint) a tua scelta fra quelli più vicini a te.

Approfondisci

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Alcuni contenuti o funzionalità del sito qui presenti non sono visualizzabili a causa delle Sue preferenze sui cookie!
Ciò accade perché “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che ha scelto di non attivare. Per visualizzare questo contenuto si prega di abilitare i cookie di Terze Parti: Clicca qui.