Infuso rilassante e digestivo ai Fiori d’Arancio

In Liguria e soprattutto a Genova, l’Acqua ai Fiori d’Arancio è molto nota per il suo utilizzo in pasticceria perchè è l’ingrediente tradizionale che ne caratterizza il particolare profumo e contribuisce a rendere il pandolce genovese unico.

Non tutti sanno che l’Acqua ai Fiori d’Arancio ha molte proprietà terapeutiche. E’ un sedativo dolce, rilassa, senza creare sensazione di stordimento ed è un ottimo alleato contro ansia e stress. Molto indicato per indurre il sonno in maniera naturale anche nei bambini e per alleviare il mal di testa. L’Acqua di Fiori d’Arancio agisce anche sull’apparato digerente favorendo la digestione e e alleviando i sintomi di colite e dispepsia. In caso di febbre agevola la sudorazione ed è quindi considerato un buon febbrifugo.

Infuso rilassante e digestivo ai Fiori d’Arancio

Gradevole bevanda calda di ispirazione libanese, ottima a fine pasto come digestivo al posto del caffè o prima di andare a dormire come tisana della buona notte.

Ingredienti: 1 cucchiaino di Acqua di Fiori d’Arancio, 1 tazzina d’acqua, zucchero di canna q.b., cardamomo (se gradito, non adatto ai bambini).

Preparazione: Mescolare acqua e zucchero e scaldare quasi fino ad ebollizione. Aggiungere l’Acqua ai Fiori d’Arancio, una bacca tritata di Cardamomo e portare ad ebollizione. Servire caldo.   

Se avete letto questo articolo potrebbe interessarvi:

Antichi rimedi naturali

Acqua di fiori d’Arancio

 9,50

Liquori

Amaro Robur

 19,00

Antichi rimedi naturali

Frate Sonno

 15,90

Antichi rimedi naturali

Pozione di Eleuterococco

composta
 34,00

Antichi rimedi naturali

Pozione di Luppolo

composta
 34,00