I rimedi erboristici per la cura di foruncoli e acne

Quando la pelle del nostro viso assume un aspetto più “grasso” e notiamo la comparsa di foruncoli e acne, significa che è arrivato il momento di prendercene cura. Per ritrovare una pelle naturalmente bella e luminosa è necessario riequilibrare l’alterazione del film idrolipidico che ostacola la corretta traspirazione e favorisce l’attività dei microrganismi responsabili delle infiammazioni.

RIMEDI ERBORISTICI PER UN VISO SANO E LUMINOSO

Infuso, impacco e decotto all’Acetosa per curare foruncoli, eczema e acne

Preparate un infuso lasciando 20 g di foglie, fresche o secche, oppure 40 g di radici, fresche o secche, in un litro d’acqua bollente per dieci minuti; filtrate, schiacciando le erbe, versate l’infuso in una bottiglia e bevetene due tazze al giorno.

Fate cuocere in poca acqua per 2-3 minuti alcuni fiori di Acetosa, freschi o secchi, strizzateli un po’ e applicateli tiepidi tenendoli in posizione per trenta minuti; ripetete il trattamento più volte durante la giornata.

Preparate un decotto facendo bollire 15 g di foglie fresche in un litro d’acqua per 5 minuti, lasciate riposare coperto per 10 minuti, filtrate, imbottigliate e bevetene due tazzine al giorno lontano dai pasti.

Aceto di Lavanda per lenire foruncoli, acne, infiammazioni

Mettete a macero per 15 giorni 100 g di fiori freschi in mezzo litro di aceto di vino bianco, mescolando ogni tanto. Filtrate spremendo i fiori, imbottigliate e aggiungetene un cucchiaio nell’acqua che utilizzerete per sciacquare le parti interessate.

Sapone all’Alchemilla antiforuncoli e decongestionante

Grattugiate un pezzo di sapone di Marsiglia bianco da bucato fino a riempire una tazza. Pestate leggermente due generose manciate di Achillea e strizzatele attraverso una garza a trama fitta per spremerne più succo possibile. Unite il succo al sapone, un po’ alla volta e mescolando per ottenere un composto omogeneo. Unite un cucchiaio di olio di Mandorle dolci e fate cuocere a bagnomaria, mescolando di continuo finché il sapone non si sarà sciolto. Lasciate raffreddare, mescolando ogni tanto, versate il composto in uno stampo rettangolare e lasciatelo essiccare al sole o su una fonte di calore per mezza giornata, finché non diventa sodo. Toglietelo dallo stampo, tagliatelo e usatelo per lavare le parti interessate.

Infuso di Achillea per combattere foruncoli e acne

Preparate un infuso mettendo 20 g di foglie o fiori essiccati in un litro d’acqua bollente per dieci minuti. Filtrate, spremendo l’erba, e bevetene tre tazze al giorno, la prima tazza la mattina a digiuno.

Se avete letto questo articolo potrebbe interessarvi:

Antichi rimedi naturali

E.F. di Bardana

 23,00

Antichi rimedi naturali

E.F. di Lupino

 23,00

Antichi rimedi naturali

Pozione di Salsapariglia

composta
 29,00

Antichi rimedi naturali

Crema alla Lanolina

 18,00

Antichi rimedi naturali

Unguento del frate

 18,00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi