Tosse e bronchite: rapido sollievo con le erbe

La bronchite è un’infezione dei bronchi che solitamente si accompagna a malattie da raffreddamento come raffreddore, mal di gola e tosse. Può durare da pochi giorni fino a quattro settimane. In molti casi la bronchite acuta è una malattia infettiva la cui causa è di natura virale ma in alcuni casi può essere dovuta alla progressiva estensione di infezioni delle prime vie aeree.

Si manifesta con dolori al torace, febbre, tosse che può essere secca o produttiva. La presenza di questi sintomi non va mai trascurata sia per velocizzare il decorso della malattia che per scongiurare la comparsa di patologie più serie. Per diagnosticarla è necessaria una visita medica e per curarla efficacemente è necessario assumere i farmaci che il medico prescrive.

Per dare sollievo alle vie aeree, sedare la tosse, aiutare a fluidificare le secrezioni e aiutarne l’espettorazione, molto può essere fatto con i giusti rimedi a base di erbe.

I rimedi utili

Le erbe per alleviare i sintomi

Una sapiente miscela di erbe che agiscono in sinergia in questa tisana emolliente e fluidificante utile a favorire l’espettorazione.

  • Preparazione: preparare una miscela in parti uguali di Marrobio, Farfara, Malva, Verbasco e Liquirizia. Aggiungere un cucchiaio di miscela in una tazza d’acqua bollente, coprire e lasciare riposare circa 10 minuti, quindi filtrare, dolcificare con miele e consumare caldo. Assumere fino a 2-3 tazze al giorno.

Contro gli attacchi di tosse

L’Altea è un rimedio molto diffuso contro la tosse, grazie alle sue spiccate virtù emollienti e antiinfiammatorie. Per questo motivo l’Altea rientra spesso nella composizione di sciroppi o altri preparati utili per la tosse.

  • Preparazione dell’infuso di Altea: Aggiungere un cucchiaio di Altea in una tazza d’acqua bollente, coprire, lasciare riposare per 10 minuti e poi filtrare. Dolcificare con miele. Assumere fino a 2-3 tazze al giorno.
  • Preparazione del macerato a freddo di Altea: aggiungere un cucchiaio d’erba per tazza d’acqua fredda, coprire e lasciare riposare un’ora e mezza, mescolando spesso. Dolcificare con miele. Assumere fino a 2-3 tazze al giorno.

Per calmare l’infiammazione dei bronchi

In caso di bronchite può essere indicato il Ribes nero per calmare l’infiammazione. La dose consigliata è di 50 gocce di tintura madre sciolte in acqua, da prendere in momenti diversi della giornata.

Un aiuto “balsamico” tutto naturale

Sono molte le erbe dalle proprietà balsamiche, antisettiche e fluidificanti adatte a fumenti, tisane o a massaggi sul torace. Le più comuni sono le gemme di Pino, l’Eucalipto e la Lavanda che la tradizione erboristica ha imparato a miscelare in maniera ottimale per unire efficacia e gradevolezza di gusto.

Per massaggi e fumenti le erbe balsamiche vanno utilizzate sotto forma di oli essenziali.

  • Fumenti balsamici: versare alcune gocce dell’olio essenziale scelto in un pentolino d’acqua bollente, poi aspirare i vapori sprigionati coprendosi il capo con un asciugamano.
  • Massaggi balsamici: possono essere effettuati sul torace o sulla schiena, preferibilmente prima di coricarsi. In questo caso l’olio essenziale non va mai usato puro. Diluirne 2 gocce in un cucchiaio d’olio neutro (olio di mandorle dolci o olio d’oliva).

 

Se avete letto questo articolo potrebbe interessarvi:

Antichi rimedi naturali

Pomata alla Lavanda

 11,00

Prodotti dell'alveare

Caramelle balsamiche

delicate
 3,90

Antichi rimedi naturali

Miele Balsamico

 12,00

Antichi rimedi naturali

Olio essenziale di Lavanda

 10,80

Cura della pelle

Olio ricco alle Mandorle

 14,90
composta
 29,00

Antichi rimedi naturali

Pozione di Echinacea

composta
 29,00

Antichi rimedi naturali

Propoli spray

 14,00