Ti diamo alcuni suggerimenti per avere una piacevole e duratura abbronzatura

Verso la fine dell’estate fate un trattamento esfoliante su tutto il corpo allo scopo di eliminare pelle secca e abbronzatura vecchia, poi abbronzatevi nuovamente; in tal modo, oltre a essere bella e omogenea, l’abbronzatura durerà molto più.

LE LAMPADE

Con le lampade abbronzanti ci si deve comportare come con il sole nelle ore più calde. In maggio, si possono fare alcune lampade in questo modo: tre in una settimana, di sette -8 minuti e con crema protettiva forte; dopo, una alla settimana di 7-8 minuti con crema protettiva più leggera.  In giugno è consigliabile smettere e prendere il sole fino alle 11 (essendoci l’ora legale, sono in realtà le 10) e al pomeriggio dopo le 17 (sono in realtà le sedici.)

PER ACCELERARE L’ABBRONZATURA

Per accelerare l’abbronzatura è bene mangiare molte carote oppure bere due cucchiai al giorno di olio d’oliva.

Si cosparge la pelle con olio d’oliva oppure con un’emulsione ottenuta mescolando olio d’oliva e di avocado in parti uguali. Occorre fare attenzione, perché non c’è nessuna protezione, perciò si corre il rischio di ustioni.

Un altro modo per preparare dell’olio abbronzante è il seguente: mescolate 4 g di essenza di bergamotto con 100 g di olio di ricino; prima di spalmarlo, fate una prova in un punto poco visibile, perché questo composto può provocare macchie. Come nel caso dell’emulsione indicata sopra, è bene tener presente che non c’è alcuna protezione.

MASCHERA AL MELONE PER LENIRE LE IRRITAZIONI

Riducete in purea, con una forchetta la polpa di un melone ben maturo e applicatela sul viso per almeno 20-30 minuti. Sciacquate con acqua minerale o acqua di rose e ripetete 2- 3 volte il giorno, soprattutto la sera prima di andare a dormire.

Eccovi alcuni nostri prodotti per aiutarvi a risolvere questo problema in modo più professionale. Cliccate sul prodotto che v’interessa per aprirne la scheda: