Il Ginseng: conoscere una radice molto utilizzata

Il Ginseng (Panax ginseng), appartiene alla famiglia delle Araliaceae. Se ne usa la radice. I suoi Costituenti principali sono: 2-3% saponine triterpeniche  0,05%.

L’olio essenziale contiene: limonene, terpineolo, amminoacidi e peptidi, Vitamine, minerali ed oligoelementi.

E’ utilizzato per le sue proprietà toniche ed immunostimolanti, per cui è utile nei casi di affaticamento, astenia, depressione e convalescenza.
Vediamo in dettaglio l’attività farmacologica:
La radice di ginseng è nota per essere un tonico generale, fisico e psichico. Numerose sono le proprietà che le vengono riconosciute: immunostimolante, ipolipidemizzante, ipocolesterolemizzante, ipoglicemizzante, epatoprotettrice ed antiastenica. Non si tratta di un rimedio destinato al trattamento di determinate malattie, bensì di una sostanza ad uso profilattico; una droga adattogena che in modo aspecifico aumenta le capacità di difesa dell’organismo nei confronti dei diversi agenti/stimoli ambientali, aumenta l’efficienza riuscendo ad adattare l’organismo a condizioni di carico straordinario e prevenire l’insorgenza di malattie. L’azione adattogena del ginseng sembra sia dovuta alla struttura ormono-simile dei ginsenosidi che costituirebbero gli scheletri molecolari sfruttati dal nostro organismo per sintetizzare ormoni di cui è momentaneamente carente. L’effetto tonico sul SNC va inteso come miglioramento di adattamento alle variazioni ambientali con conseguente miglioramento della performance mentale. Una pianta poliedrica, il cui mistero e fascino è nascosto nel suo fitocomplesso, composto da centinaia di componenti anche con azioni contrapposte, come nel caso di Rg1, che aumenta la pressione arteriosa e stimola il SNC, mentre Rb1 ha azione opposta.

Aspetti botanici

Il Panax ginseng è una dicotiledone che fa parte della famiglia delle araliaceae che include i molto simili Ginseng americano, il Panax quinquefolium, il meno simile ginseng siberiano e l’eleuterococco. Il Panax ginseng cresce di norma sugli altopiani asiatici ed è raccolto durante la stagione invernale. In campo farmacologico si utilizza la radice, preferibilmente di piante di almeno sei anni.

Eccovi alcuni nostri prodotti per aiutarvi a risolvere questo problema in modo più professionale. Cliccate sul prodotto che v’interessa per aprirne la scheda:

 

it_ITItaliano

Da oggi puoi scegliere di ritirare comodamente il tuo ordine presso il “fermopoint” Bartolini più vicino a te.
Completa il tuo ordine inserendo il tuo indirizzo di consegna. Riceverai una email di BARTOLINI da cui accedere al cambio del tuo indirizzo con un punto di ritiro (Fermopoint) a tua scelta fra quelli più vicini a te.

Approfondisci

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Alcuni contenuti o funzionalità del sito qui presenti non sono visualizzabili a causa delle Sue preferenze sui cookie!
Ciò accade perché “%SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che ha scelto di non attivare. Per visualizzare questo contenuto si prega di abilitare i cookie di Terze Parti: Clicca qui.