Le erbe per l’eritema solare e le scottature

Ecco alcune ricette per le scottature ed eritemi solari

Preparate un decotto facendo bollire 50 g di fiori (meglio freschi) in un litro d’acqua per dieci minuti e usatelo per lavaggi e per imbeverne compresse da applicare, per un’ora 2-3 volte il giorno.

Per la tintura oleosa mettete a macero 300 g di fiori (meglio freschi) in un litro di olio d’oliva, aggiungete un millilitro di vino bianco e lasciate al sole per quindici giorni, agitando ogni tanto; filtrate e applicate il liquido sulle parti interessate con lievi frizioni.

MASCHERA ALL’ALCHEMILLA

Preparate un infuso lasciando 100 g di foglie in un litro d’acqua bollente per dieci minuti e imbevete delle compresse da applicare sulla pelle. Quando utilizzate dei preparati sul viso, fate molta attenzione a evitare il contorno occhi.

TAMPONE DI EDERA

Applicate alcune foglie fresche leggermente pestate e avvolte in una garza lasciando in posizione per 15-20 minuti e ripetendo 2-3 volte il giorno.

INFUSO DI ROSA CANINA

Preparate un infuso lasciando 50 g di foglie fresche e fiori di Rosa Canina, freschi o secchi. In un litro d’acqua bollente per dieci minuti e imbevetene delle compresse da applicare per 15-20 minuti più volte il giorno.

COMPOSTO DI RIBES

Pestate una manciata di frutti di Ribes rosso o nero, strizzateli un po’ attraverso la polpa tenendo in posizione almeno un’ora e ripetendo 2-3 volte il giorno; questo eviterà la formazione delle vesciche.

RIMEDI ALLA CONSOLIDA MAGGIORE

Preparate un infuso lasciando 100 g di radice oppure di foglie, fresche o secche, in un litro d’acqua bollente per dieci minuti e usatelo per lavaggi e impacchi. L’infuso di radice è più forte e potenzia gli effetti.

Applicate la polpa fresca della radice, interponendo una garza e tenendo in posizione per venti minuti; ripetete non più di un paio di volte il giorno.

Eccovi alcuni nostri prodotti per aiutarvi a risolvere questo problema in modo più professionale. Cliccate sul prodotto che v’interessa per aprirne la scheda: