Le castagne in aiuto alla nostra salute

Con il tempo grigio e cupo cosa può esserci di meglio che rifugiarsi in casa con davanti a sé delle calde castagne arrosto? Magari accompagnate da un bel bicchiere di vino rosso, come vuole la tradizione. Eh, sì: in estate ci sono le ciliegie, in autunno le castagne. In entrambi i casi, si dice che una tira l’altra…

Questi preziosi “semi”… No, non è uno strafalcione, abbiamo proprio detto semi. Infatti, il vero frutto non è la castagna, ma il riccio. Anche se, bisogna ammettere che in questo caso si è più invogliati a mangiare i semi che non il frutto!…

Dicevamo che questi semi ricchi di carboidrati, sali minerali (potassio, calcio, ferro, sodio, magnesio, fosforo, cloro) e vitamine (C, B1, B2, B6, PP), sono particolarmente utili in caso di anemia, stanchezza, stitichezza ed esaurimento fisico e psichico. Il loro dolce sapore, da cui siamo tutti piacevolmente attratti, viene avvertito soltanto con la cottura che trasforma gli amidi in zuccheri.

Attenzione a non confonderle con i “marroni” i quali sono più grossi, di forma ovale e dalla buccia più chiara. Ad ogni modo, tranquilli, le proprietà nutrizionali e le virtù terapeutiche sono molto simili.

Castagne, le alleate della bellezza.

Oltre che possedere eccellenti qualità salutari possono essere delle ottime alleate di bellezza se adoperate nelle preparazione di maschere, lozioni e impacchi. Nelle SPA si adoperano anche negli esfolianti, pediluvi o per praticare massaggi rinvigorenti e tonificanti alle gambe.

Lozione lucidante per capelli castani.

Fate bollire in 1 litro d’acqua le bucce di una manciata di castagne per una ventina di minuti, quindi filtrate e applicate su tutta la capigliatura, all’ultimo risciacquo.

Maschera alle castagne per mani secche.

Bollite una decina di castagne poi frullatele al mixer aggiungendovi un cucchiaio di miele e un cucchiaino di succo di limone. Applicate il tutto sulle mani e lasciate in posa per una decina di minuti. Il risultato? Mani morbidissime!

Per schiarire le macchie cutanee.

Fate cuocere le castagne in acqua bollente sino a che diventino morbide. Schiacciatele con una forchetta, amalgamate con il succo di limone e applicate sulla pelle per una ventina di minuti.

Decotto contro i reumatismi.

Preparate un decotto con i frutti (ricci) delle castagne facendo bollire una ventina di minuti. Filtrate il tutto e versatelo nell’acqua della vasca da bagno.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi