Garage sempre pulito e in ordine? Ecco la soluzione

Il garage ha di solito il pavimento di cemento poroso, sul quale cadono, e rimangono le gocce d’olio del motore dell’auto. Inoltre trattiene polvere, per cui pulire per terra non è semplice e le cose che si mettono su eventuali scaffali s’impolverano molto.

Una soluzione poco costosa ma di eccezionale utilità consiste nel piastrellare il pavimento con piastrelle economiche, anche spaiate, di vari colori, purché lavabili.  Ecco che allora tenere pulito il pavimento diventa assai semplice e gli oggetti sugli scaffali s’impolverano assai meno. Occorre, però, fare attenzione quando il pavimento è bagnato a non scivolare.

Pulire il pavimento del garage, che è a contatto con sporcizia di ogni genere come ad esempio l’olio del motore della macchina o dei motorini, lo sporco portato direttamente dalle gomme delle autovetture, le vernici o le altre sostanze, nel caso in cui il garage sia utilizzato per qualche tipo di lavoro o di hobby, non è cosa semplice. Per assorbire le macchie di unto si può utilizzare della segatura, reperibile presso un falegname. Per una veloce pulizia del pavimento, il metodo più semplice è versare dell’acqua con la pompa o con un secchio, e spazzare lo sporco.

Se il garage è ampio, attrezzatelo con uno scaffale di metallo antiruggine e una lunga mensola sul fondo. Qui possono trovare posto tutte le cose che servono per l’auto (caricabatteria, catene per il ghiaccio, chiavi inglesi, la lampada per guardare dentro il motore, detergenti per il cruscotto, lampadine di scorta, olio di scorta e via dicendo). Per evitare che se impolverino, vanno messe tutte dentro scatole di plastica con coperchio così tener pulito lo scaffale è semplice. Ogni tanto togliete le scatole e lavate scaffale e mensola con acqua e ammoniaca, lavate pure le scatole con una spugnetta inumidita, poi rimettete a posto.

Se volete, potete pulire le cromature dell’auto con acqua e ammoniaca molto diluita: solo se le cromature sono molto incrostate, utilizzate ammoniaca pura. Dopo risciacquate e asciugate: sono più pulite e scintillanti di quando si va all’autolavaggio.

D’inverno, per evitare che il parabrezza, il lunotto posteriore e gli altri vetri dell’auto si coprano di ghiaccio, lavateli con acqua salata e asciugateli, facendo bene attenzione a non lasciare che il sale si depositi sulla carrozzeria perché è corrosivo.

Nel garage si trovano anche motorini e biciclette, che vanno puliti e oliati con prodotti giusti. Fissata al muro, potete mettere una rastrelliera, dove vanno appese d’inverno le biciclette per evitare di rovinare le gomme. Naturalmente i caschi da moto e da bici e tutto l’occorrente per la manutenzione anche di questi mezzi da trasporto vanno riposti in scatole di plastica con coperchio.

Ci sono poi tutte le attrezzature sportive della famiglia: i pattini a rotelle, che necessitano pure loro di manutenzione e pulizia: le sacche da tennis, ben chiuse, che sono periodicamente passate con una spugna bagnata in acqua e aceto; i palloni da calcio o da basket, che vanno lavati in acqua e basta, le scarpe da calcio che prima di essere messe sullo scaffale devono essere pulite per bene.

Gli sci vanno raggruppati in fondo, ben legati e coperti da plastica per evitare che prendano polvere; gli scarponi da sci stanno dentro le loro custodie sulla mensola.

Appoggiato ai piedi al muro, con le gambe ripiegate, si può mettere il tavolo da ping pong, che d’estate è portato in giardino per epiche battaglie fra ragazzi. Ogni tanto d’inverno va spolverato. Naturalmente racchette, rete e palline vanno custodite in una scatola sullo scaffale.

Chiuse dentro scatole saranno anche le pinne, le maschere, il salvagente per il mare e gli attrezzi per la pesca subacquea.

Per finire, se non avete posto dove metterla e possedete un pezzetto di giardino, troverà posto in garage anche la falciatrice. Dopo l’uso, va pulita anche questa con acqua e aceto.

Eccovi alcuni nostri prodotti per aiutarvi a risolvere questo problema in modo più professionale. Cliccate sul prodotto che v’interessa per aprirne la scheda: